Baby pusher di 17 anni beccato a Scandiano: aveva 76 grammi di marijuana tra i libri di scuola

25/3/2016 – Un giovanissimo spacciatore di droghe  leggere è stato preso dai Carabinieri di Scandiano: ha 17 anni. Gli hanno trovato 76 grammi di marijuana nascosti nel solaio di casa tra i libri scolastici. E’ stato denunciato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e accompagnato in caserma in flagranza di reato. Dopo le formalità di rito, è stato affidato ai genitori che dovranno tenerlo a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna.

Al pusher “in erba” (da tutti i punti di vista) i militari sono arrivati  nell’ambito di una campagna disposta dal comando provinciale dei Carabinieri per contrastare lo spaccio e il consumo tra gli studenti. si spiega così  la “visita” compiuta nel pomeriggio allo studente minorenne, con una perquisizione domiciliare che ha portato al sequestro del discreto quantitativo di marijuana nascosto in una scatola, una specie di “cassaforte della droga”. Si può immaginare lo sconcerto dei genitori.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *