Autotrasporto: il reggiano Aldo Bondi presidente regionale Fita-Cna

22/3/2016 – Aldo Bondi è il nuovo presidente di CNA Fita Emilia Romagna. Lo ha eletto sabato 19 marzo il consiglio regionale dell’associazione che in Emilia Romagna raggruppa oltre 7000 trasportatori. Bondi, 55 anni  reggiano, titolare di una ditta di trasporti nonché presidente di un consorzio di autotrasporti e Presidente della CNA Fita provinciale dal 2013, subentra al riminese Pierangelo Cecchini, presidente protempore, cui sono andati i calorosi ringraziamenti di tutti i presenti per la preziosa attività  svolta.

Aldo Bondi

Aldo Bondi

Fra le priorità del neoeletto presidente vi sono le azioni finalizzate a sbloccare i 250 milioni di euro destinati all’autotrasporto, in particolare le risorse necessarie a riconoscere ai trasportatori le deduzioni forfetarie, la semplificazione amministrativa per il settore e il contrasto della concorrenza sleale, soprattutto quella ad opera di vettori stranieri e di imprese italiane che hanno stabilito la loro sede all’estero. Molta attenzione andrà  rivolta anche alla vertenza in atto per il rinnovo del contratto collettivo di lavoro dei conducenti. Il costo del lavoro incide per oltre il 33% sui costi generali di un’impresa di trasporto.

Al Presidente Bondi vanno i nostri più calorosi auguri di buon lavoro – ha dichiarato Nunzio Dallari, Presidente CNA Reggio Emilia – per il suo nuovo prestigioso incarico che siamo certi affronterà con l’impegno e la dedizione che abbiamo potuto apprezzare nel corso di questi ultimi anni, non facili, alla guida dell’Unione provinciale. La categoria degli autotrasportatori ha bisogno ora più che mai di una guida competente e pronta a scendere in campo per la tutela e rivendicazione dei diritti necessari a rilanciare un comparto fondamentale per la nostra economia”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *