Attenti alla privacy “Ruba” profilo Facebook per avances sessuali: parmigiano denunciato dai Carabinieri
La vittima è un cinquantenne di Castellarano

2/3/2016 – Ha “piratato” le credenziali del profilo facebook di un reggiano di 50 anni sostituendosi a lui inviando avances sessuali alle sue amiche.

L’hacker sporcaccione è stato  incastrato dalle  indagini telematiche svolte dai carabinieri di Castellarano che hanno deferito alla Procura di Reggio Emilia  un tizio di 46 anni residente in provincia di Parma con le accuse di sostituzione di persona e accesso abusivo a  sistema telematico.

La vittima della sostituzione di persona era stata allertata da un suo contatto femminile, e a sua volta ha presentato denuncia ai Carabinieri.

L’indagato, entrato in possesso delle password, ha contattato attraverso il servizio messenger un’amica della vittima con proposte a sfondo sessuale, confermate poi per telefono con una voce causalmente somigliante a quella del vero titolare della bacheca facebook. Nel frattempo il pirata forniva anche il suo “nuovo” numero di telefono, tanto per completare il quadro. Irritata da tale comportamento, la donna stava per togliere l’amicizia, ma prima ha chiamato il cinquantenne  al “vecchio” numero di telefono: ha così scoperto l’estraneità del cinquantenne, e a quel punto lo ha avvertito che qualcuno si stava sostituendo a lui.  Da qui la denuncia ai Carabinieri di Castellarano.

Storie del genere si moltiplicano, per cui è bene tenere d’occhio assicurarsi sempre che la privacy del proprio profilo fb non venga violata da malintenzionati

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *