Allarme Lsd nella piazza reggiana
alla Pulce giovane incensurato: in auto aveva 350 francobolli alla droga

30/3/2016 – Le droghe chimiche dilagano tra i giovanissimi: il mercato reggiano, crocevia della droga nel Nord Italia, ne è pieno, e ciò che è peggio la rete della distribuzione clandestina grazie anche a internet è diventata molecolare: coinvolge un numero impressionante di persone insospettabili, che hanno trovato il modo di guadagnare sulla pelle degli altri.

Un’importante partita di sostanze stupefacenti destinata al popolo della notte – costituita centinaia di dosi di LSD, l’ acido dei vecchi hippies che distorce la percezione della realtà, e oltre 20 grammi di ketamina –  è stata sequestrata dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Reggio Emilia: era in possesso di un giovane reggiano di 24 anni, incensurato, di professione magazziniere, ora in carcere per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

I francobolli di Lsd e la ketamina sequestrati dai Carabinieri di Reggio Emilia

I francobolli di Lsd e la ketamina sequestrati dai Carabinieri di Reggio Emilia

L’allucinogeno Lsd è uno dei più potenti e pericolosi che si conoscano: i suoi effetti possono essere letali, e in ogni caso i suoi effetti su sistema nervoso sono devastanti. Non a caso venne scoperto per caso nel 1938 alla Sandoz nel corso di una ricerca sulla segale cornuta, che nei secoli passati ha provocato in Europa una quantità enorme di morti.

L’arresto è avvenuto ieri sera intorno alle 20, a un posto di blocco in via Gorizia in città, nel contesto dell’intensificazione dei controlli sul territorio disposti dal comando Carabinieri. La pattuglia ha fermato una Peugeot 308 il cui guidatore non aveva né la patente né la carta di circolazione dell’auto. Quando i militari gli hanno chiesto di mostrare il certificato dell’assicurazione, il giovane ha preso dal vano della portiera un involucro di plastica trasparente con una sostanza polverosa di colore bianco e l’ha messa nella  tasca dei pantaloni. I militari, notata la manovra, si facevano consegnare la busta di plastica: dentro c’erano 25 grammi di ketamina.

Una raccolta di francobolli di Lsd

Una raccolta di francobolli di Lsd

Da qui la perquisizione del veicolo e  del conducente. sono saltati fuori: 355 francobolli  LSD nascosti nel cruscotto; sessanta bustine di plastica trasparenti sotto il sedile del guidatore; un bilancino professionale digitale nella tasca della felpa; una pistola a gas calibro 4,5 millimetri marca Walther nascosta tra gli indumenti nel bagagliaio.

Alla luce di quanto accertato il giovane veniva condotto in caserma e tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Si indaga per ricostruire la filiera di approvvigionamento e smercio dello stupefacente in disponibilità dell’insospettabile giovane reggiano. Preoccupa il forte “ritorno” del “vecchio”  LSD nella piazza reggiana, per questo i Carabinieri intendono dare il massimo impulso alle investigazioni ora avviate.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Enzo Rispondi

    09/12/2020 alle 01:42

    L’LSD è illegale ma ha molti usi medici e non ha mai causato morti, oggi lo stanno studiando in molte università per il suo potenziale medico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *