Alla Burlanda di Fosdinovo le premiazioni della rassegna Appennino Gastronomico

25/3/2016Martedì  29, all’azienda agrituristica La Burlanda di  Fosdinovo, le 94 imprese che hanno partecipato alla rassegna      ‘Appennino      Gastronomico – Menu a Km Zero‘ si ritrovano per festeggiare i      vincitori e tutti      i protagonisti che hanno contribuito, nell’edizione 2015, a      rendere eccezionale      la proposta dal Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano,      organizzata in      collaborazione con Coldiretti e ALMA, La scuola internazionale di cucina italiana di Colorno.

Quest’anno ‘Appennino Gastronomico’ ha offerto      agli      operatori delle opportunità in più: quella di collaborare      direttamente con le      aziende agricole a loro più prossime, e allargare la      rete al di là      dei confini del Parco Nazionale, coinvolgendo il territorio dieci      volte più      grande della Riserva UNESCO dell’Uomo e della Biosfera      dell’Appennino Tosco      Emiliano. Non è un caso, quindi, se la scelta per la premiazione e      la festa      finale sia caduta su Fosdinovo, borgo di straordinaria bellezza e      crocevia fra tre Regioni: Emilia Romagna, Toscana e Liguria.

“I ristoratori e gli operatori agricoli, che      producono,      cucinano e servono in tavola i sapori autentici della nostra      terra, sono tra le      nostre maggiori risorse – afferma il direttore del Parco      Nazionale, Giuseppe      Vignali – La rassegna che abbiamo ideato, già otto anni fa, è      un’azione pilota      di promozione economica e turistica e start up di nuove relazioni      e capacità      multi-settoriali di piccoli imprenditori e del territorio. E’ un      progetto a cui      il Parco Nazionale tiene tantissimo, anche perché ci permette di      lavorare in      sinergia con partner importanti come Coldiretti e ALMA. La scelta      di estendere      ‘Appennino Gastronomico’ a tutta l’Area Uomo e Biosfera dell’      UNESCO      dell’Appennino tosco emiliano è una naturale evoluzione di questo      percorso”.

“Anche quest’anno riconfermiamo l’impegno di      ALMA nell’opera      di promozione e sviluppo del Parco Nazionale dell’Appennino      Gastronomico –       aggiunge Andrea Sinigaglia, Direttore Generale ALMA –  con una competizione sempre      più raffinata      nell’esecuzione e profonda nel messaggio, soprattutto nel momento      storico in      cui l’UNESCO riconosce al Parco il valore di territorio MAB.      Ancora una volta      quello che desta stupore sono le persone di questo territorio,      tutti i      ristoratori e i protagonisti di questa nuova comunità sempre più      organizzata e      ricca di progettualità.

Obiettivo della prossima edizione della      rassegna sarà      infatti dare sempre più voce, in maniera originale e corale, a      questa community,      attraverso il racconto del gusto, dei prodotti e delle tradizioni      che      caratterizzano la storia della loro attività”.

Il programma della manifestazione di martedì 29      prevede:

– alle ore 10.30 arrivo presso l’Agriturismo ‘La Burlanda’ in via Fabiano n. 6 a  Fosdinovo (MS);

– alle 11 saluti di benvenuto di Camilla Bianchi, sindaco di Fosdinovo, Fausto Giovanelli presidente del Parco Nazionale, Alessandro Corsini,      direttore      Coldiretti Parma, e di Andrea Grignaffini,       critico enogastronomico e docente ALMA.

– alle 11.30 premiazione dei ristoratori che      hanno preso      parte alla rassegna; coordinano Andrea Grignaffini e il giornalista Cristiano Borghini. Alla      cerimonia interverranno alcuni      sindaci della Riserva MaB UNESCO dell’Appennino Tosco Emiliano

– a seguire premiazione dei produttori che      hanno messo a      disposizione le loro eccellenze enogastronomiche; coordinano      Alessandro Corsini e      Vincenzo Tongiani, rispettivamente presidenti      di Coldiretti  Parma e  Massa      Carrara. La cerimonia terminerà con una degustazione a      buffet.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *