Vende cocaina e la sniffa mentre allatta la figlioletta di poche settimane

11/2/2016 – La madre allattava la figlioletta di poche settimane e, contestualmente, sniffava coca insieme al suo compagno e anche ai clienti che venivano a comprare la droga in casa. . Questo lo scenario emerso nelle indagini condotte dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Castelnovo Monti che hanno eseguito un provvedimento cautelare nei confronti della coppia, emesso dal Gip di Reggio Emilia su richiesta del sostituto procuratore Maria Rita Pantani che ha condiviso le risultanze investigative dei militari della Pietra.

A un 32enne reggiano e della sua compagna di 25 anni è stato imposto il divieto di dimora in ordine al reato di concorso in spaccio di sostanze stupefacenti.

Secondo le indagini, da dicembre a pochi giorni fa i due avrebbero venduto non meno di un centinaio di strisce di cocaina a giovani reggiani, che spesso consumavano la droga all’interno della stessa abitazione,  allestita in qualche modo come un coca shop.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *