Iren, piccoli azionisti in assemblea su legalità e conflitti d’interesse

22/2/2016 – E’ convocata presso la sede Cisl di Via Turri un’assemblea pubblica dei Piccoli Azionisti Iren,aperta ai Comuni soci, in vista dell’Assemblea dei Soci Iren del 22 aprile. L’assemblea é in programma sabato 27 febbraio alle 10.
Il promotore Francesco Fantuzzi precisa che i temi in discussione sono: 
– una presa di posizione ” sui preoccupanti eventi degli ultimi giorni: le dimissioni di ben tre Sindaci dalla commissione sulla legalità e la minaccia di sciopero del personale delle tre province emiliane”;
– la richiesta di una “significativa riduzione per il 2016 di sponsorizzazioni e spese a natura di “dividendo implicito” (dagli attuali 12 a 1,5 milioni, almeno al livello di Hera) e il divieto da inserire in Statuto di effettuare regalie dirette ai propri soci (auto elettriche ai Comuni)”.

Inoltre i Piccoli azionisti rilanciano della proposta di vietare a politici e amministratori locali a fine mandato di essere inquadrati all’interno del gruppo, per evitare intrecci e conflitti d’interesse” e sollecitano “una posizione del cda sulla nomina di De Sanctis a Presidente di E.on (socio in Olt) e chiarezza sugli accordi sottoscritti, relativamente agli obblighi di non concorrenza”.
Infine l’associazione chiederà “un primo bilancio dell’esperienza dei comitati territoriali, mentre il rapporto col territorio pare decisamente impoverito”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *