Il question time grillino alla Camera fa perdere la testa al Pd
L’on. Marchi: “Raccolgono il guano dagli imputati e lo mettono nel ventilatore”

3/2/2016 – Il question time in cui i 5 Stelle, alla Camera, hanno affrontato a muso duro il ministro Alfano per chiedere una commissione d’accesso antimafia a Reggio Emilia, ha fatto sbarellare i parlamentari reggiani del Pd, che si sono esercitati con commenti di fuoco su Facebook.

L’on. Maino Marchi accusa i 5 Stelle di raccogliere il guano degli imputati e di metterlo nel ventilatore: “Il Movimento 5 Stelle – scrive – utilizza le parole di una lettera di una persona incarcerata e imputata nell’inchiesta Aemilia per fare un’interrogazione a risposta immediata alla Camera dei Deputati sul Sindaco e sul Comune di Reggio Emilia. Un bell’esempio di antimafia! Incoraggiano gli imputati per mafia a buttare fango e anche qualcosa di più puzzolente sulle istituzioni e su chi le rappresenta. Ovviamente loro sono pronti a raccogliere quelle nefandezze e a rimetterle nel ventilatore. Il peggio della peggiore politica non aiuta a sconfiggere le mafie, ma le rafforza”.

Il deputato Pd Paolo Gandolfi ha scritto a sua volta: “Sto ascoltando la vergognosa interpellanza dell’on Spadoni che afferma in aula che il Sindaco ha comprato la casa da un mafioso. Non hanno argomenti e fanno processi con le menzogne al posto dei giudici”.

Più moderate le considerazioni dell’on. Antonella Incerti, che ha parlato di “parole quantomeno scorrette, illazioni dell’on. Spadoni e dell’ on. Sarti del Movimento 5 stelle che in sostanza hanno dichiarato con sicumera che il “sindaco di Reggio Emilia ha comprato casa dalla ‘ndrangheta”. In barba a qualsiasi azione ispettiva e giudiziaria. I legislatori si sostituiscono alla magistratura. Ovviamente nessun riferimento alle minacce subite dal sindaco di Reggio Emilia e nessuna preoccupazione in merito. Perché – conclude Incerti – chiedere una commissione se hanno già formulato il teorema?”

Be Sociable, Share!

3 risposte a Il question time grillino alla Camera fa perdere la testa al Pd
L’on. Marchi: “Raccolgono il guano dagli imputati e lo mettono nel ventilatore”

  1. david Rispondi

    04/02/2016 alle 09:22

    Marchi ci spieghi perché non ha mai parlato di Grande Aracri al sindaco Delrio!

    • chi va.. Rispondi

      04/02/2016 alle 10:59

      ..guano va sano e va lontano..
      😉

  2. Guano Tzunami Rispondi

    04/02/2016 alle 09:58

    Certo certo…poi ci sono anche i boomerang..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *