Furti, flagello senza fine Saccheggiato il ristorante stellato Cà Matilde, rubata anche l’Audi dello chef Vezzani
Ma domani riapre “col miglior servizio di sempre”

4/2/2016 – Il territorio reggiano è letteralmente flagellato dalla bande che di notte rubano nelle case e saccheggiano bar, tabaccherie, negozi ed esercizi pubblici.

Questa notte ha subito un raid, con danni per decine di migliaia di euro,  anche il ristorante stellato Cà Matilde di Rubbianino di Quattro Castella dello chef Andrea Vezzani. Cà Matilde riaprirà proprio domanidopo i lavori di ristrutturazione: nonostante il saccheggio, ha promesso su Facebook Marcella Abbadini, moglie di Vezzani, offrirà “il suo miglior servizio di sempre”.

Andrea Vezzani

Andrea Vezzani

“Siamo affranti come mai prima d’ora. Stanotte un gruppo di ladri ha svaligiato Cà Matilde e rubato la macchina di Andrea – scrive Marcella Abbadini – Non c’è più nulla: via i prosciutti, i culatelli, le forme di parmigiano reggiano, il tritacarne, i materiali di cucina, l’aceto balsamico, tutto il cioccolato, i materiali da pasticceria, la collezione di coltelli, il pesce e l’olio extra vergine.
Hanno rubato tutto, distrutto la siepe per entrare e sfondato il cancello per scappare”.  La moglie ha dato la descrizioni dell’Audi 3, sul social chiedendo aiuto per ritrovarla: è un’auto bianca con tettuccio in vetro, targa DW469RD. chi dovesse vederla abbandonata, è pregato di avvertire i proprietari a Cà Matilde.

 

L'Audi 3 dello chef Andrea Vezzanirubata alristorante Cà Matilde

L’Audi 3 dello chef Andrea Vezzanirubata alristorante Cà Matilde

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *