Correggio: agli arresti domiciliari, aveva allestito un mercatino di hascisc. Denunciato spacciatore di 60 anni

21/2/2016 – Era ai domiciliari per droga e e poteva comunicare solo con quelli che coabitavano con lui. I Carabinieri di Correggio durante un controllo non solo l’hanno trovato a casa in compagnia di un amico, con precedenti di polizia per assunzione di stupefacenti, ma gli hanno trovato in camera da letto anche una decina di grammi di hascisc da spacciare.

Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti i Carabinieri di Correggio hanno denunciato alla Procura reggiana correggese di 60 anni che ora rischia di vedersi revocare i benefici dei domiciliari per tornare direttamente in carcere. Nei guai anche l’amico trovato in sua compagnia, un 30enne residente a Reggio Emilia, segnalato quale assuntore di stupefacenti perchè  in possesso di 2 grammi di hascisc.

Nel mese di luglio il maturo correggese era stato arrestato perchè in possesso di circa 2 etti di hascisc. Aveva ottenuto il beneficio dei domiciliari con la prescrizione di comunicare solo con le persone che coabitavano con lui..

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *