Cade e sviene in un fienile: il fiuto di Zazà, splendido pastore belga, salva uomo scomparso a Castelnovo Monti

9/2/2016 – Era scomparso da ieri intorno alle 19,30. Dopo ore di ricerche un uomo di 50 anni di Castelnovo Monti è stato trovato in stato di semincoscienza all’interno di un fienile.

Il recupero alle 13,10, grazie al fiuto di Zaza, un bel pastore belga addestrato dell’associazione “AiutApennin“.

Questa mattina il fratello del malcapitato si è presentato ai carabinieri denunciando la scomparsa del congiunto, che si è presentato al lavoro ed era stato visto per l’ultima volta ieri sera in un bar di Castelnovo Monti.

Sono subito scattate le ricerche da parte dei Carabinieri della  Stazione di Castelnovo Monti a cui hanno partecipato anche personale dei vigili del fuoco del distaccamento di Castelnovo Monti, personale del Soccorso Alpino con un’unità cinofila e cinque operatori e l’unità cinofila dell’associazione “AiutAappennin” con il rispettivo conduttore. Grazie, appunto a  Zaza, l’uomo è stato ritrovato e ricoverato al Sant’Anna di Castelnovo Monti Per cause in corso di accertamento era caduto a terra, alle spalle di un grosso quantitativo di balle  di fieno rimanendo privo di coscienza.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *