L’umorista Massimo Bassi si dimette cantando
dal consiglio comunale di Scandiano (GUARDA IL VIDEO)

Massimo Bassi canta in consiglio comunale (dalla pagina Facebook del Movimento 5 Stelle di Scandiano)

Massimo Bassi canta in consiglio comunale (dalla pagina Facebook del Movimento 5 Stelle di Scandiano)

24/2/2016 – Massimo Bassi, giornalista e umorista, capogruppo del Movimento 5 Stelle a Scandiano, si è dimesso per ragioni professionali dal consiglio comunale del capoluogo ceramico, e lo ha fatto cantando una canzone accompagnandosi con la chitarra durante la seduta consiliare.

 

L’evento nella seduta dell’altra sera: Massimo Bassi, oppositore roccioso nonostante la stazza minuta, ha dato un’altra prova del suo stile proverbiale  cantando un proprio testo, prendendosi anche in giro,  sull’aria di un evergreen degli Stadio, “Grande figlio di puttana”, diventata per l’occasione Grande figlio del consiglio, con un cameo  dedicato a Rosario Genovese, l’ex consigliere scandianese che infilò (per un disgraziato errore) lo scontrino di un sex toy nel rimborso spese dell’ex consigliera regionale Rita Moriconi, di cui era collaboratore politico.

 

(GUARDA IL VIDEO)

https://www.facebook.com/M5SScandBassi – iano/videos/1192722830737815/?pnref=story

“Mi è stato chiesto dal presidente Caffettani se volessi dichiarare qualcosa a proposito delle mie dimissioni – ha detto Bassi – Non mi è venuto in mente nulla, però ho visto in tv uno speciale sugli Stadio e quella canzone mi è rimasta impressa. allora mi sono detto: perchè anzichè leggere qualcosa, non regalare al consiglio un’esibizione, appunto, scanzonata? Il sindaco Mammi mi ha detto che posso suonarla in consiglio. E così, cari consiglieri, ora ve la canto io…”. E allora via con Gran figlio del consiglio (Ma cosa fa la polizia?).

 

 

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Mario Guidetti - Tavolo Hemingway Rispondi

    25/02/2016 alle 12:08

    Grande ed istrionico Massimo ed altrettanto bravo Alessio Mammi che ha consentito una simile performance – Adelante acsè

Rispondi a Mario Guidetti - Tavolo Hemingway Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *