Allarme per una bravata Scatta l’antincendio, in tremila
evacuati dal multicinema dei Petali

2/1/2016 –  La bravata di uno spettatore ha fatto scattare l’allarme antincendio al multicinema del centro commerciale i Petali, a Reggio Emilia, provocando l’evacuazione di circa tremila persone. Questa sera alle 19,10 nelle undici sale cinematografiche della multisala le proiezioni sono state interrotte, si sono accese le luci e sugli schermi è comparsa una scritta che invitava gli spettatori a uscire con calma per ragioni di sicurezza.

L’evacuazione è avvenuta in ordine e senza panico, facilitata dagli addetti, mentre gli altoparlanti diffondevano l’invito a uscire dalla struttura.

Sulle prime si è pensato a qualche telefonata anonima con l’annuncio di un attentato, poi si è sparsa la voce che a far scattare il dispositivo di sicurezza sarebbe stato qualcuno che fumava nei bagni.

Più tardi si è appreso che in una delle sale dove si proiettava “Quo Vado” con Checco Zalone, uno spettatore ha rotto il vetro del pulsante rosso anticendio. Le ragioni del gesto sono al momento ignote.

L’allarme è cessato dopo circa mezz’ora, quando gli spettatori sono potuti rientrare nelle sale e le proiezioni sono riprese regolarmente. La direzione della multisala ha sporto denuncia alla Polizia, mettendo a disposizione le registrazioni della videosorveglianza interna dalla quale si dovrebbe risalire all’autore della bravata.

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *