Rapina a mano armata al Target di via Samoggia: due commesse sequestrate, una si sente male

1/1/2016 – Ennesima rapina a un negozio della catena Target a Reggio Emilia. Il colpo è avvenuto poco prima delle 18 in via Samoggia: due uomini armati, prima di andarsene con i soldi arraffati dalla cassa,  hanno rinchiuso due commesse nel bagno. Una delle ragazze si è sentita male ed è stata portata al Santa Maria Nuova.

Le commesse del Target hanno raccontato agli agenti della Volante intervenuti sul posto che, mentre erano sole in negozio, sono entrati due uomini- probabilmente stranieri – col volto travisato che, minacciandole con pistola e coltello, ed esprimendosi in italiano, si sono fatti consegnare circa mille euro contenuti nella cassa.

Dopo la rapina i malfattori hanno rinchiuso le giovani, che solo dopo alcuni minuti sisono riprese dallo spavento e hanno allertato il 113.  Per una delle due impiegate, come detto,  si rendeva necessario l’intervento di un’ambulanza  a causa di una lieve tachicardia. Dopo i controlli al pronto soccorso, è stata mandata a casa.

Le indagini sono affidate alla Squadra Mobile, che potrà disporre delle le immagini del sistema di video sorveglianza del negozio. Sono in corso accertamenti tecnici da parte della Polizia Scientifica.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *