Pagliani: “Molto grave il silenzio di Vecchi sulla casa acquistata da Macrì, mentre io innocente subivo la speculazione del Pd”

di Giuseppe Pagliani*

Apprendo dalla stampa che Il Sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi ha comprato la casa da un indagato nell’indagine Aemilia Francesco Macrì .

La notizia appare molto grave anzitutto poiché lo si scopre solo un anno dopo e, soprattutto, poiché lui che è marito della ex dirigente all’Urbanistica al comune di Reggio Emilia Maria Sergio, ha taciuto dell’acquisto della casa per un anno intero. 

E’ vergognosa l’ingiustizia da me subita, che grazie al cielo il tribunale del Riesame di Bologna ha ribattezzato come tale, escludendo qualsiasi mia responsabilità. Io sono stato ingiustamente coinvolto in una vicenda assurda non avendo mai governato un solo minuto in questa città e non avendo attribuito neppure un piccolo appalto in tutta la mia vita politica. Ho subito una gogna mediatica folle essendo innocente, mentre sindaci ed amministratori speculavano politicamente sulla vicenda Aemilia. Finalmente, messi all’angolo affermano una verità che emerge solo un anno dopo “SE VADO A CENA CON UNA PERSONA E DOPO ANNI SCOPRO CHE E’UN DELINQUENTE NON POSSO FARCI NIENTE”.

Confido che la mia vicenda abbia presto la fine che merita e l’ingiustizia da me subita venga risolta poiché ogni giorno che passa appare più chiara l’assurdità delle accuse a me rivolte.

*capogruppo Forza Italia Reggio Emilia

 

 

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. quante sono le ingiustizie caro Pagliani? Rispondi

    24/01/2016 alle 09:56

    Chissà se se lo è chiesto..
    Io credo innumerevoli e non risarcibili, neppure in termini umani.
    Bella parola ‘umano’..suona un po’ come ‘trasparenza’.
    Tante buone cose.
    La comprendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *