La mega rissa del Cerreto: un operaio armato di coltello tra i ragazzi che si pestavano

2/1/2016 – Spunta anche un coltello nella mega rissa che ha funestato la notte di Capodanno in piazza delLago al Cerreto, rissa che ha visto contrapposti ragazzi massesi e ragazzi spezzini gonfi di alcol, conclusasi con tre feriti per fortuna lievi e cinque denunciati, tra cui un minorenne.

Ai Carabinieri intervenuti in forze sul posto non è passato inosservato  un uomo, estraneo alle liti, che girava nella piazza gremita di giovani impugnando un coltellino. Subito fermato e privato della lama, in tutto dieci centimetri, un operaio di Collagna di 30 anni è stato condotto in caserma a Collagna e denunciato alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia per porto abusivo di armi, in quanto le circostanze di tempo e di luogo non giustificavano il possesso del coltellino. Difficile pensare che a quell’ora e in quel contesto, andasse a cercare funghi. E’ una fortuna che nella mega rissa nessuno sia rimasto ferito in modo grave.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *