Crescita o svuotamento?
Reggio Emilia Innovazione cede progetti di ricerca a Iren Rinnovabili

22/1/2016 – Qual è il destino di Reggio Emilia Innovazione? La domanda sorge spontanea a seguito delle notizie, non ancora confermate da comunicati ufficiali, su un accordo stipulato nei giorni scorsi tra la Rei, società a capitale misto presieduta da Aimone Storchi, direttore Arturo Tornabuoni, con Iren Rinnovabili guidata dall’avvocato Ettore Rocchi, per il trasferimento di progetti di ricerca da Rei alla controllata Iren che guida gli investimenti nel mini-parco tecnologico delle ex-Reggiane.

Un’occasione di crescita o uno svuotamento “programmato” di Rei, alla luce anche della perdita di 300 mila euro nell’ultimo bilancio, nonostante i cospicui contributi pubblici? Di certo avrebbe un ruolo di primo piano lo Studio Alfa, di cui l’anno scorso Iren Rinnovabili ha assunto la maggioranza, e dal quale proviene l’assessore all’urbanistica del comune di Reggio Alex Pratissoli.

Be Sociable, Share!

4 risposte a Crescita o svuotamento?
Reggio Emilia Innovazione cede progetti di ricerca a Iren Rinnovabili

  1. frastuono Rispondi

    22/01/2016 alle 19:37

    Progetti di ricerca di REI????

    Parco tecnologico alle Reggiane????

    Ma di cosa state parlando, siate seri, non esiste niente di tutto ciò.

    • Pierluigi Rispondi

      22/01/2016 alle 19:58

      In effetti si parla di polo tecnologico dell’ex-Reggiane. Sappiamo benissimo che , parco o polo che sia, siamo lontani dagli standard minimi internazionali: a suo tempo l’avevo definitivo “tecnopolino”. Se lei ha tempo e voglia, vada a Sophia Antipolis, alle spalle di Antibes, e avrà un’idea di cos’è un vero parco di trasferimento tecnologico. Ma immagino che ci sia già stato. In quanto alle attività di Rei, se lei ha qualche informazione maggiore saremmo ben lieti di pubblicarla.

      • Rinnovamento 'de che'? Rispondi

        24/01/2016 alle 10:12

        Altra parolina abusata e usata come SPOT?
        Insomma Pierluigi, fanno davvero pena questi qui..

    • Serietà Rispondi

      24/01/2016 alle 10:13

      Gliela spieghi lei. Non la sanno..non la concepiscono.
      🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *