Cerreto, mega rissa tra ragazzi massesi e spezzini : tre feriti al pronto soccorso, cinque denunciati

1/12/2016 – Sono almeno una decina i ragazzi massesi e spezzini coinvolti nella mega rissa scoppiata questa notte alle 3  in piazzale del Lago al Cerreto:  se le sono date di santa ragione a botte, a bottigliate e sassate sino all’arrivo dei Carabinieri che nel fuggi fuggi generale hanno  più gravi conseguenze garantendo i soccorsi a tre dei contendenti,  rimasti feriti.

Il primo bilancio è di 4 giovani tra i 18 e i 19 anni e un minorenne (4 della provincia di Massa e uno della Spezia)  denunciati dai Carabinieri della Compagnia di Castelnovo Monti alla Procura reggiana e alla Procura del Tribunale per i Minorenni di Bologna,  con l’accusa di concorso in rissa aggravata.

A questi cinque ragazzi potrebbero aggiungersene almeno altrettanti in quanto, secondo i primi accertamenti, sarebbero sarebbero non meno di una decina i giovani coinvolti nella battaglia: un clichè,quello della rivalità tra spezzini e massesi che dalle gradinate degli stadi alle discoteche alle località turistiche, sembra intramontabile.

Ilrisultato è stata una battaglia a pugni, calci, bottigliate, sassate in un capodanno all’insegna di una  violenza senza precedenti nella rinomata località turistica dell’Appennino reggiano.

La rissa sarebbe esplosa per futili motivi, innescata da un gran consumo di bevande alcoliche ma alla quale probabilmente non è estranea una ruggine di antica data. Allo stato i Carabinieri hanno registrato 3 feriti fortunatamente lievi che curati al Pronto soccorso sono stati dimessi con prognosi variabili tre i 2 e i 6 giorni.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *