Attacco informatico: impiegato di Gustalla saccheggia il server dell’ex datore di lavoro

26/12/2015 – Grazie alle sua preparazione in campo informatico e all’ utilizzo delle credenziali di un ex collega di lavoro è riuscito ad accedere nel server dell’azienda dove aveva lavorato sino al giugno scorso, riuscendo a piratare, per propri scopi professionali, dati riservati relativi a materiali di vendita, fornitori, fatturi e bilanci che ha quindi utilizzato nella ditta dove attualmente lavora e che opera nel medesimo settore dell’ex azienda.

Lo hanno scoperto i Carabinieri di Boretto che, con le accuse di sostituzione di persona e accesso abusivo a un sistema informatico nonché utilizzo di dati sensibili , hanno denunciato alla Procura reggiana un impiegato di 48 anni di Guastalla, ex dipendente di un azienda metalmeccanica reggiana vittima dell’attacco informatico.

E’ stato il titolare dell’azienda che, rilevata una serie di accessi non autorizzati al server, ha sporto denuncia ai Carabinieri di Boretto. Le indagini telematiche portavano i Carabinieri ad accertare che gli accessi erano stati compiuti utilizzando le credenziali di un dipendente risultato però estraneo agli accessi.

Successivamente i militare hanno accertato che ad usare indebitamente quelle password era l’ex dipendente di Guastalla che avrebbe utilizzato i dati indebitamente carpiti per ritorni professionali.

Be Sociable, Share!