Primo Tricolore: il 7 gennaio a Reggio Emilia la presidente della Camera Laura Boldrini
La bandiera scenderà dal cielo con un paracadutista

22/12/2015 – Giovedì 7 gennaio 2016, Giornata nazionale della Bandiera, sarà celebrato a Reggio Emilia il 219° anniversario della nascita del Primo Tricolore, che fu adottato  il 7 gennaio 1797 dal Parlamento Cispadano. Ospite delle celebrazioni, in qualità di rappresentante delle istituzioni nazionali, sarà la presidente della Camera dei deputati Laura Boldrini.

tricolore nuovo

 

Il programma delle celebrazioni prevede quest’anno alcune novità: l’atterraggio di un paracadutista con bandiera tricolore in piazza Prampolini, posti disponibili per i cittadini al teatro Municipale Valli e un centinaio di bandiere sventolate dagli studenti. I ponti di Calatrava e la fontana del teatro Valli saranno illuminati con i colori della bandiera italiana le sere del 6 e del 7 gennaio.

La presidente Boldrini partecipera ai  tre principali momenti delle celebrazioni della mattina: l’Alzabandiera e gli onori militari in piazza Prampolini, l’incontro con gli studenti in Sala del Tricolore (a invito) e gli interventi istituzionali al teatro Municipale ‘Romolo Valli’. al suo fianco, come da copione, il presidente della Regione Stefano Bonaccini (che è anche presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome), il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi e il presidente della Provincia Giammaria Manghi.

Ad annunciare la giornata, dalle 11 alle 11.15, sarà il suono della Campana civica, grazie all’Unione Campanari reggiani. Le celebrazioni istituzionali inizieranno alle 11.30 in piazza Prampolini, con la cerimonia alla presenza della presidente Boldrini e delle autorità civili e militari: Onori militari, Alzabandiera ed esecuzione dell’Inno nazionale.

Eseguito l’Inno, è previsto, con condizioni meteo favorevoli, l’atterraggio sulla piazza di un militare paracadutista, con una bandiera del Tricolore al vento. Il Tricolore sarà sventolato anche da un centinaio di studenti delle scuole reggiane, tra quelli presenti in piazza, grazie al contributo dell’Associazione nazionale Comitato Primo Tricolore.

La manifestazione proseguirà, alle ore 12, nella storica Sala del Tricolore, con la consegna della Costituzione italiana a delegazioni di studenti (l’accesso alla Sala sarà  possibile su invito, con tessera-pass rilasciata dal Comune di Reggio Emilia).

Alle 12.30, nel teatro Municipale Romolo Valli in piazza Martiri del 7 luglio, l’orazione ufficiale della presidente Boldrini.

Quest’anno – precisa il Comune – saranno disponibili 100 posti in teatro per i cittadini, che potranno unirsi agli studenti delle scuole e alle altre persone invitate. I cittadini interessati a partecipare all’incontro al ‘Valli’ potranno prenotare il loro posto nel periodo dal 29 dicembre al 5 gennaio, rivolgendosi all’Urp Comune informa di via Farini 2/1, orari di apertura: lunedì dalle 9.30 alle 12.30, da martedì al sabato dalle 8,30 alle 12,30. Pomeriggio: martedì e giovedì dalle 15 alle 18. L’Urp sarà chiuso il 31 dicembre al pomeriggio e il 2 gennaio 2016 tutto il giorno.

Le prenotazioni saranno possibili fino ad esaurimento posti disponibili. Gli interessati dovranno fornire nome, cognome, luogo e data di nascita, numero di Carta d’identità. Verrà loro consegnato un pass da conservare e presentare all’ingresso del teatro ‘Valli’.

Altre iniziative promosse nell’ambito della Festa del Tricolore

Nel pomeriggio del 7 gennaio, il programma delle iniziative dedicate al 219° anniversario del Primo Tricolore prevede, alle 15.30, nella Sala del Tricolore, una cerimonia promossa dall’associazione nazionale ‘Comitato Primo Tricolore’, Zonta International Reggio Emilia e Panathlon international Reggio Emilia, con l’intervento del giornalista Mattia Mariani sul tema “Il Primo Tricolore – Reggio Emilia animatrice”. Seguirà la consegna dei premi “Primo Tricolore”. 

Mercoledì 7 gennaio sarà possibile visitare il Museo del Tricolore, all’interno del palazzo municipale, che effettuerà un’apertura straordinaria dalle ore 13 alle 19.

 

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *