Pratissolo, manette a suocera e nuora soprese a rubare in una casa

15/12/2015 – Suocera e nuora, sfidando i vecchi luoghi comuni, hanno dato una dimostrazione di complicità famigliare andando a rubare d’amore e d’accordo in giro per Scandiano. I carabinieri del capoluogo del distretto ceramico hanno arrestato due donne di 46 e 22 anni, entrambi residenti a Cadelbosco Sopra, per un colpo fallito in una casa di Pratissolo, in via delle Scuole.

Poco prima la suocera era stata sorpresa dal proprietario  mentre rovistava nei cassetti in camera da letto. La donna per fuggire si è lanciata dal balcone, ma è caduta malamente da tre metri fratturandosi un piede. E’ stata presa in consegna dai Carabinieri, subito portata in ospedale,  dimessa con l’arto ingessato e prognosi di 30 giorni, infine dopo le formalità di rito in caserma spedita alla Pulce in attesa di comparire davanti al giudice di Reggio Emilia. Stessa sorte per la nuora, che faceva il palo alla guida di una Fiat Punto. L’accusa per entrambe è di concorso in tentato furto aggravato.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *