Nuove mafie e terrorismo
Reggio incontra Roberto Scarpinato, Giancarlo Capaldo e Carlo Lucarelli

4/12/2015 – Il procuratore generale di Palermo Roberto Scarpinato e il procuratore aggiunto di  Roma Giancarlo Capaldo partecipano venerdì 4 dicembre 2015 alle ore 20.45 in Sala del Tricolore, a Reggio Emilia, alla conferenza su “Contrastare nuove mafie e terrorismo”. L’incontro è aperto alla cittadinanza.

Intervengono lo scrittore e giornalista Rai Carlo Lucarelli, il sindaco Luca Vecchi e l’assessore Natalia Maramotti. Conduce Elia Minari, coordinatore dell’associazione antimafia Cortocircuito.

Roberto Scarpinato, p.g. della Corte d’Appello di Palermo, è autore del libro “Il ritorno del principe” e collabora con la rivista Micromega. Ha partecipato ad alcuni fra i  principali processi di mafia in Sicilia (omicidi di Piersanti Mattarella, del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, di Pio La Torre, Salvo Lima, Michele Reina) ed è stato il componente più giovane dell’accusa al processo contro Giulio Andreotti. Ha indagato sulla catena di attentati del 1992 e 1993.

Giancarlo Capaldo, procuratore aggiunto di Roma, responsabile del pool antiterrorismo, già coordinatore della Direzione Distrettuale Antimafia, ha scritto nel 2013 un libro profetico: “Roma mafiosa”. Ha indagato su molte pagine nere della storia repubblicana, dall’eversione di estrema destra alla banda della Magliana, dal sequestro di Emanuela Orlandi agli scandali Telecom.

 

Carlo Lucarelli, scrittore e giornalista Rai.

Introduzione di: Luca Vecchi, sindaco di Reggio Emilia; Natalia Maramotti, assessora a Sicurezza e cultura della legalità.

Conduce: Elia Minari, coordinatore dell’associazione culturale antimafia Cortocircuito.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *