Sparisce la bici di una bambina, magrebino la vende su internet. La polizia lo mette in trappola

3/12/2015 – Sabato pomeriggio hanno rubato la bicicletta di una ragazzina, nella zona della Rosta Nuova a Reggio Emilia. La bici era parcheggiata e chiusa con un lucchetto, ma quando la bambina è tornata a prenderla, non c’era più. Già domenica, però, la bicicletta è comparsa tra gli annunci del sito di vendite on line SUBITO.IT al prezzo di vendita di 40 €.

Il padre è andato subito in Questura  per denunciare il furto e segnalare il fatto,  e a quel punto è scattata la trappola: il presunto venditore è stato contattato sul numero di cellulare da lui stesso fornito nell’annuncio ed è stato fissato un appuntamento per perfezionare la vendita. Sul posto, in centro città, all’orario convenuto, si sono però presentati gli agenti della Squadra Mobile che hanno fermato il ragazzo, un magrebino di 20 anni, che aveva con sè la bicicletta rubata. Il giovane M.B. ventenne maghrebino con piccoli precedenti per reati contro il patrimonio è stato denunciato in stato di libertà per ricettazione, e la bambina ha riottenuto subito la sua bicicletta.  

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *