L’addio di Montecchio a Pina Bonomo, morta in pochi minuti a 55 anni
Realizzava monili per grandi griffe, era la moglie dello storico Franco Boni

22/12/2015 – Oggi pomeriggio Montecchi saluta per l’ultima volta Pina Bonomo, morta improvvisamente l’altra notte all’età di 55 anni. I funerali alle 14,30 con partenza dall’abitazione di Strada Aiola 6 per la chiesa della Madonna dell’Olmo. Pina Bonomo era molto conosciuta come artigiana dell’alta bigiotteria: aveva una laboratorio che lavorava per griffe come Etro e Dolce & Gabbana. Lascia nella disperazione il marito Franco Boni, molto conosciuto come ricercatore e storico locale, e i figli Andrea di 28 anni e Luca di 21. Molto attivo nell’associazione Vecchia Montecchio – che in segno di lutto ha sospeso le iniziative natalizie –  Boni ha dato fra l’altro un contributo decisivo alla ricostruzione delle circostanze in cui fu ucciso il partigiano Ludovico Landini “Sergio” nella battaglia di Montecchio attraverso documenti e testimonianze pubblicate nel libro “Cernaieto” di Fabio Filippi e Pierluigi Ghiggini.

Pina Bonomo è morta domenica sera in pochi minuti, a causa di un problema respiratorio. Alle 23,30 ha chiesto aiuto al marito, che ha subito chiamato il 118 e ha avvertito i figli. Ma non c’è stato niente da fare: mezz’ora più tardi è spirata. franco e Pina erano sposati da 31 anni.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *