Il reggiano Gianluca Vinci batte Rancan al congresso: è il nuovo segretario della Lega Nord Emilia

20/12/2015 – Il reggiano Gianluca Vinci, avvocato, 34 anni, consigliere comunale in Sala del Tricolore, cresciuto politicamente nel movimento Giovani Padani, è il nuovo segretario della Lega Nord Emilia. E’ stato eletto ieri dsall’assemblea congressuale convocata all’hotel San Marco di Pontetaro.

Netta la vittoria di Vinci, che ha ottenuto 204 voti, contro i 142 dell’altro candidato Matteo Rancan: uno scarto di 61 punti, che assicura al consigliere reggiano (protagonista, fra l’altro, dello scoop sui profughi aggregati come volontari nelle cucine della festa dell’Unità di Reggio Emilia) anche una salda maggioranza nel direttivo “nazionale” emiliano.

“Un direttivo blindato e una Lega fortissima. Siamo pronti a partire – ha commentato il neosegretario dopo il voto – nel solco della svolta impressa al Movimento da Matteo Salvini. Un grazie a tutti i militanti. L’obiettivo di un’Emilia verde è sempre più vicino. E nell’ottica di un cambio generazionale mi impegnerò anima e corpo nel solco della linea tracciata dal Segretario Federale”.
“È stato un congresso partecipato e sentito- ha aggiunto – Grazie a tutti, in special modo a chi – da Piacenza a Comacchio – ha creduto in me e nel mio programma. Grazie a Matteo Salvini, per esserci sempre e per la sua determinante azione politica, unica speranza per il nostro Paese e per l’Emilia. Ora uniti per dare all’Emilia più sicurezza, merito, sanità e scuole all’altezza, meno tasse, più opportunità per i nostri giovani, giustizia sociale, welfare prima alla nostra gente, più attenzione alle nostre imprese e per porre un freno all’immigrazione sfrenata. Insieme possiamo abbattere la dittatura Pd”.
Questo il nuovo direttivo emiliano, composto da 13 membri: Lorenzo Magagna (Ferrara), Stefano Ruozzi (Bologna), Lorenzo Biagi, Simone Pelloni (Modena), Matteo Melato, Roberto Cocconi (Reggio), Andrea Zorandi, Giovanni Tombolato (Parma), Maurizio Campari, Carlo Segalini, Massimo Polledri, Giampaolo Maloberti, Franco Ticchi (Piacenza).

“En gruppo compatto e coeso, a migliore delle squadre possibili. – conclude Vinci – Siamo pronti a partire. A giorni convocherò il primo direttivo per programmare iniziative e raccogliere proposte”.

Da rilevare che il guastallese Angelo Alessandri, già deputato di punta della Lega Nord, era stato segretario nazionale dell’Emilia per dieci anni, dal 2002 al 2012.

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *