Ha risolto l’emergenza idrica di Messina: l’imprenditore reggiano Pietro Benassi premiato dal sindaco Accorinti
Ecco qualcosa di cui andare orgogliosi

 12/12/2015 – Il sindaco di Messina, Renato Accorinti, ha consegnato a Pietro Benassi, titolare dell’azienda reggiana Benassi srl Infrastrucures Technologies, una targa “in segno di riconoscenza per aver risolto con la sua Azienda la grave crisi idrica della città di Messina”.

 La cerimonia di consegna del prestigioso riconoscimento si è svolta questa settimana nella città siciliana alla presenza delle autorità locali, nell’ambito della “Festa dell’Accensione”, durante la quale l’azienda reggiana è stata anche nominata Socio onorario di Confcommercio “per indiscussi meriti nei confronti della città di Messina”.

L'imprenditore Pietro Bernassi e il sindaco di Messina Renato Accorinti

L’imprenditore Pietro Bernassi e il sindaco di Messina Renato Accorinti

 Lo scorso novembre, infatti, la Benassi srl Infrastrucures Technologies, guidata Pietro Benassi, era stata chiamata da Amam, l’azienda municipalizzata che gestisce il servizio idrico di Messina, per risolvere la grave situazione di emergenza idrica in cui versava la città dal 23 ottobre causata dalla rottura di una condotta portante, interrotta a causa di una frana nel Comune di Calatabiano.

 Il Gruppo Benassi intervenne con i suoi tecnici della Helios Brighter Trenchless, specializzati nella riabilitazione di condotte senza scavo, per ripristinare la condotta portante tramite la sostituzione del tubo esistente con un bypass formato da 3 tubazioni Primus Line®, tecnologia di cui detengono l’esclusiva per l’Italia. Soluzione che permise di evitare scavi invasivi, rivestire la condotta esistente e restituire a tempo di record, in tre giorni di lavoro non stop, l’acqua potabile alla città di Messina.

Pietro Benassi e la moglie Rossana ricevono la pergamena di socio onorario di Confcommercio

Pietro Benassi e la moglie Rossana ricevono la pergamena di socio onorario di Confcommercio

 Pietro Benassi ha ritirato questa settimana i riconoscimenti assegnati dalla città di Messina insieme alla moglie Rossana, anche lei impegnata in azienda, e ora sono in attesa di partire per l’India, insieme al figlio Simone e ai loro tecnici, dove sono stati incaricati di occuparsi della riabilitazione di un tratto della fognatura principale della città di Ahmedabad, in cui vivono 6 milioni di abitanti, capoluogo del distretto di Ahmedabad, nello stato federato del Gujarat.

Benassi La consegna della targa a Pietro Benassi

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Ivan strozzi Rispondi

    12/12/2015 alle 23:32

    Complimenti !

Rispondi a Ivan strozzi Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *