Natale esemplare . La Guardia di finanza regala alla Caritas 7.000 capi d’abbigliamento confiscati per contraffazione

18/12/2015 – La Guardia di Finanza di Reggio Emilia ha donato alla Caritas ben settemila capi d’abbigliamento nuovi di zecca, provenienti da sequestri e confische per contraffazione del marchio. La donazione è stata autorizzata dal magistrato competente. Grazie a questo gesto, che non ha precedenti, molte persone indigenti potranno trascorrere un Natale diverso.

Settemila capi d'abbigliamenti donati dalla Guardia di finanza alla Caritas: un momento della consegna del carico

Settemila capi d’abbigliamenti donati dalla Guardia di finanza alla Caritas: un momento della consegna del carico

La consegna è stata effettuata ieri, giovedì 17 dicembre, da militari del comando provinciale delle Fiamme Gialle, nei magazzini della depositeria comunale

Si tratta di oltre settemila capi tra maglie, giubbotti e pantaloni.

“Il materiale proviene da attività di sequestro e successiva confisca per “contraffazione dei marchi” – spiega una nota della Guardia di Finanza – Verrebbe normalmente destinato alla distruzione, ma ricorrendone i presupposti Le Fiamme Gialle hanno chiesto ed ottenuto dalla competente Autorità Giudiziaria il nulla osta alla donazione in beneficenza.

La Caritas di Reggio Emilia “ha manifestato vivo apprezzamento per la sensibilità dimostrata dai militari della Guardia di Finanza verso i problemi dei meno abbienti, ringraziando per l’opera di donazione, ancor più significativa in questa cornice di festività Natalizie”. Un gesto che merita davvero una standing ovation e il grazie di tutta la città.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *