Borseggiatore ruba portafogli al supermercato: pensionata lo insegue e lo fa arrestare

6/12/2015 – Si fingono clienti, pedinano le clienti tra le corsie dei supermercati , e colpiscono alla prima distrazione della vittima prescelta, rubando borse e portafogli lasciati incostuditi anche per un solo istante.

In un supermercato di Albinea il borseggiatore è stato però notato dalla  derubata che lo ha inseguito riuscendo a bloccarlo anche grazie all’aiuto dei dipendenti del negozio. Il malvivente è stato  consegnato ai Carabinieri, intervenuti sul posto.

Era riuscito a passare il portafoglio a un giovane complice, che si è dileguato, le prove raccolte a suo carico – comprso il ritrovamento del portafoglio da parte dei Carabinieri – erano evidenti al punto  che il georgiano Archili ANDIASHIVILI,  50 anni  senza fissa dimora, è finito in manette e lunedì mattina comparirà davanti al Tribunale di Reggio Emilia per rispondere di furto aggravato. Intanto i Carabinieri  indagano per identificare il giovane riuscito a dileguarsi con il portafoglio poi rinvenuto dai Carabinieri privo del contante, circa 60 euro.

Il fatto è avvenuto  ieri mattina al Conad di Albinea. La vittima, una casalinga di 68 anni, in prossimità del reparto ortofrutta ha lasciato il carrello con la borsa allontanandosi per prendere della verdura: pochi attimi bastati al ladro per infilare le mani nella borsa e prendere il portafoglio. Un gesto fulmineo, ma la vittima ha visto il ladro e si è messa a inseguirlo  urlando, riuscendo a farlo bloccare dai dipendenti del negozio che lo consegnavano ai Carabinieri. “Non ho rubato nulla non ho alcun portafoglio!”; queste le parole del borseggiatore ai Carabinieri che tuttavia sono riusciti a smentirlo grazie a concordanti testimonianze: prima di essere fermato aveva passato i portafoglio a un complice. Il portafoglio, mancante dei 60 euro è stato poi ritrovato da Carabinieri e restituito al derubato.

Negli ultimi mesi si sono verificati colpi analoghi ai danni di casalinghe intente a far spesa. Per questo motivo i carabinieri raccomandano di chiudere sempre la borsa evitando di lasciare incustodito il proprio carrello e soprattutto di tenere gli occhi bene aperti.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *