Tragedia sulla Cispadana a Gualtieri
Morte tre donne indiane di Santa Vittoria nell’auto schiacciata sotto un camion-gru

7/12/2015 – Tre donne di origine indiana sono morte questa mattina  in un terribile incidente stradale avvenuto sulla Cispadana tra Boretto e Gualtieri. La vettura su cui viaggiavano, una Fiat Punto, per cause imprecisate ha invaso la corsia opposta di marcia e si è scontrata frontalmente con un’autogru. La parte anteriore della Punto è finita sotto il mezzo pesante, rimanendo schiacciata: il quel momento c’era una fitta nebbia, come in tutta la pianura Padana. Le vittime sono due sorelle e una vicina di casa; il camionista è stato portato all’ospedale di Guastalla, illeso ma in stato di choc. Sul posto per i rilievi la Polizia Municipale della Bassa reggiana.

L'auto su cui viaggiavano le tre donne indiate, stritolata sotto il camion-gru

L’auto su cui viaggiavano le tre donne indiate, stritolata sotto il camion-gru

Le vittime abitavano a Santa Vittoria di Gualtieri, non lontano dal luogo dell’incidente. I sanitari del 118 sono arrivati sul posto anche con l’eliambulanza levatasi in volo dal Maggiore di Parma, ma purtroppo hanno potuto solo constatare i decessi delle tre donne.

Le operazione di rimozione dei mezzi sulla Cispadana, rimasta bloccata per ore

Il recupero delle salme e la rimozione dei mezzi sulla Cispadana, rimasta bloccata per ore

Il tratto stradale è stato completamente chiuso al traffico per ore per permettere i soccorsi e la rimozione dei mezzi. Oltre alla gru dei vigili del fuoco è stato necessario farne arrivare sul posto unj altro sollevatore dalla portata di circa 350 quintali. Scene di disperazione tra i parenti delle vittime, giunti sul posto dopo essere stati informati della tragedia.    Alcuni testimoni hanno riferito ai soccorritori di aver visto la loro auto zigzagare e finire sulla carreggiata opposta, dove sopraggiungeva il camion-gru contro il quale la Punto si è schiantata.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *