Arrivano i carabinieri, fallisce l’assalto al distributore Q8 di Brescello
I ladri avevano già sradicato la colonnina self service con un autocarro del comune di Luzzara

9/12/2015 – Ieri sera l’intervento immediato dei Carabinieri della Stazione di Boretto, reso possibile dall’attivazione dell’allarme, ha costretto alla fuga i malviventi che stavano sradicando  la colonnina self service del distributore Q8 lungo la Sp 62 Cisa, a Brescello, per impossessarsi delle migliaia di euro costudite all’interno della colonnina stessa.

 

La colonnina self service del Q8 di Brescello, sfasciata dai ladri

La colonnina self service del Q8 di Brescello, sfasciata dai ladri

Il colpo (fallito) è avvenuto poco prima delle 22: i banditi avevano utilizzato un autocarro per sradicare la colonnina, che contiene la cassetta con le banconote, ma hanno dovuto darsela a gambe mentre i carabinieri arrivavano a tutta velocità, lasciando sul posto diversi attrezzi da scasso, oltre a una sponda dell’autocarro usato come ariete. Poco dopo lungo la SP 111 tra i comuni di Boretto e Poviglio, i Carabinieri hanno trovato due mezzi rubati che i ladri hanno avevano utilizzato nella fuga: una Opel Combo rubata ieri a Viadana ieri e un Daily Iveco (utilizzato come ariete nel colpo fallito) di proprietà del comune di Luzzara e rubato sempre ieri nel magazzino comunale.

colonnina brescello 1

Le ricerche dei ladri immediatamente scattate nella zona trale province di Reggio e di Parma non hanno consentito per ora ai Carabinieri di intercettare i ladri. Il recupero dei mezzi agevolerà non poco le indagini grazie all’esame, in corso al Ris di Parma,  delle numerose impronte digitali.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *