Sconfiggere il cancro: Cavalieri e Solimè all’Istituto Superiore di sanità. Ciclo di conferenze in Slovenia

11/11/2015 – Le ricerche del professor Ercole Cavalieri, lo scienziato originario di Campagnola Emilia da decenni negli Usa, hanno suscitato l’interesse dell’ Istituto Superiore di Sanità.  Cavalieri è un pioniere degli studi sulla prevenzione dei tumori, riconosciuto a livello mondiale: fra le sue scoperte fondamentale quella degli  “addotti depurinanti”,  generati dagli ormoni estrogeni, come segnalatori a livello cellulare del rischio cancro, e e le ricerche sull’efficacia (accertata per via chimica e attraverso l’osservazione su gruppi di pazienti) di alcune sostanze a basso costo, come il resveratrolo e la n-acetilcisteina, da cui un preparato che da più di un anno è  viene prodotto anche in Italia. cavalieri ha messo a punto anche un testo predittivo basato proprio sulla concentrazione degli  addotti depurinanti, che attualmente è disponibile negli Stati Uniti.

Eleanor, Roberto solimè e Ercole Cavalieri in Slovenia

Eleanor, Roberto solimè e Ercole Cavalieri in Slovenia

In settembre si è tenuto un importante incontro a Roma, nella sede dell’Istituto Superiore di Sanità. dove il Cavalieri e la dottoressa Eleanor Rogan – sua collaboratrice storica, dello Eppley Institute for Research in Cancer and allied deseases di Omaha –  hanno esposto il frutto dei loro studi di fronte ad un gruppo di ricercatori ,con i quali  si è poi valutata  la possibilità di  iniziare a breve una collaborazione.

Cavalieri 1

Sucessivamente, il 28, 29 e 30 settembre Cavalieri e Rogan hanno partecipato a una tre giorni di conferenze a Lubiana, in  la tre giorni in Slvenia, insieme al dottor Roberto Solimè.

Lo stesso Solimè, erborista, imprenditore ,  ricercatore fra i più quotati nel campo erboristico, oltre che  saggista e divulgatore, aveva partecipato all’incontro all’Istituto di Sanità. Nei suoi laboratori di Cavriago produce anche il preparato Linea Vitale basato sugli studi di Cavalieri.

Solimè e Cavalieri durante una conferenza a Lubiana

Solimè e Cavalieri durante una conferenza a Lubiana

Nelle conferenze in Slovenia si è parlato sulla prevenzione, grazie anche alle scoperte sull’eziologia del cancro studiate, come detto, con esiti positivi  dai due ricercatori di fama mondiale.
Il filo conduttore è stato l’aspetto della prevenzione, dall’alimentazione ai rimedi erboristici, il prendersi cura di sè per raggiungere e mantenere un equilibrio funzionale ottimale.

Cavalieri 3

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *