Sesso evergreen: prostituta cinese cinquantenne allontanata da Reggio

28/11/2015 – Ieri, venerdì, una pattuglia della Polizia di Stato nel corso dei controlli anti-degrado in zona stazione a Reggio Emilia  hanno intercettato una donna di origine asiatica (cinese) che in prossimità di via Sani promuoveva  con atteggiamenti “inequivocabili” la sua attività di sesso a pagamento. E’ una cinquantenne con regolare permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura di Padova: nei suoi confronti è stato emesso foglio di via obbligatorio dalla città di Reggio Emilia e contestualmente è stata inviata una nota alla  Questura di Padova perchè  l’ufficio immigrazione possa valutare la persistenza dei requisiti per la revoca del permesso di soggiorno.  La donna risulta non nuova a questo tipo di attività:  già nel 2013 era stata identificata alla Spezia nel corso di un mirato servizio antiprostituzione. Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare se la donna avesse dei punti di riferimento nella città di Reggio Emilia.  Continua, insomma il contrasto ai bordelli clandestini e a tenutari compiacenti.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Fausto Poli Taneto Rispondi

    28/11/2015 alle 21:19

    Case chiuse sempre !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *