Sciatalgia, il vescovo Camisasca annulla gli impegni. Ma stasera sarà a Guastalla per il 40° della sua ordinazione sacerdotale

4/11/2015 – Il vescovo Massimo Camisasca ha registrato negli ultimi giorni degli episodi di sciatalgia che si sono acuiti nella mattina del 3 novembre.

Il professor Giovanni Battista Camurri gli ha prescritto un totale riposo per almeno 10 giorni.

Il Vescovo si è trovato così costretto:

– ad annullare l’Assemblea del Clero della mattina di giovedì 5 novembre;

– a delegare il Vicario generale monsignor Alberto Nicelli a rappresentarlo nella serata di presentazione dell’Enciclica «Laudato sì» in programma giovedì 5 novembre alle 21 nell’Aula Magna dell’Università;

– a rinviare la Visita pastorale all’unità pastorale di Novellara prevista per venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 novembre;

– ad annullare la sua partecipazione al Convegno Ecclesiale Nazionale di Firenze in programma da lunedì 9 a venerdì 13 novembre.

Preciso che stasera (4 novembre) il Vescovo sarà presente a Guastalla per la Messa (nella chiesa dei Servi) delle 18.30 nel 40° anniversario della sua ordinazione presbiterale, ma non si recherà a Novellara per i festeggiamenti che erano stati previsti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *