Ravel, Mozart e Dvorak tra scaffali e cassoni
Successo del concerto “in Fabrica” alla Tecomec

Elia Torreggiani e Fabio Guidetti in concerto alla Tecomec

Elia Torreggiani e Fabio Guidetti in concerto alla Tecomec

9/11/2015 – Dopo l’iniziativa  inaugurale tenuta in ottobre in un reparto della Comet Pompe, continua con successo l’iniziativa dei  “Concerti  in fabrica “ promossa da Far-Studium Regiense.

Giovedì pomeriggio la società  Tecomec srl  , Strada della Mirandola in Reggio Emilia,  ha ospitato in concerto Elia Torreggiani al violino e Fabio Guidetti al pianoforte.

In un ampio capannone della fabbrica, con un’acustica perfetta,  si sono misurati  i due giovani artisti , di fronte ai dipendenti della società e ad un gruppo nutrito di soci FarSR, nei quattro Pezzi romantici op.75 di A. Dvorak, nella Sonata per violino e pianoforte  op. 30 n. 3  di Beethoven, nella Sonata per violino e pianoforte in Mi minore KV 304 di  Mozart e nella Tzigane di Maurice Ravel.

Il pubblico alla Tecomec

Il pubblico alla Tecomec

Elia Torreggiani, selezionato nel 2014 per la Gustav Mahler Jugenorchester, frequenta il biennio superiore di violino presso il Conservatorio A. Peri di Reggio Emilia con i maestri Alessandro Ferrari e Francesco Manara,  e  Fabio Guidetti, premio “Claudio Abbado” 2015,  quello di piano.

Il concerto è stato veramente un crescendo. Il suono dello splendido pianoforte a coda Steinway & Sons  ha accompagnato i trilli del violino Ferdinando Galimberti 1923, mandando in visibilio il pubblico presente.

L'amministratore delegato di Tecomec, ingegner Bianchini

L’amministratore delegato di Tecomec, ingegner Bianchini

L’insolito connubio ha dato luogo ad una magnifica serata forte anche della convinzione che, come hanno sostenuto l’amministratore delegato di Tecomec, ingegner Bianchini, e il presidente della FarSr Carlo Baldi  ”la cultura e l’arte devono trovar sempre più  spazio nel mondo del lavoro.”

Carlo Baldi alla Tecomec

Carlo Baldi alla Tecomec

Oggi il Gruppo Tecomec, parte del gruppo Emak, grazie a trent’anni di storia ed esperienza, annovera 8 aziende in 4 continenti ed è leader in tre linee di prodotti: accessori per motoseghe e decespugliatori con il marchio Tecomec; accessori e componenti per macchine da diserbo ed irrorazione con il marchio Geoline; accessori e componenti per idropulitrici e lavaggio industriale con il marchio Mecline.

Il pubblico al concerto "in Fabrica" della Tecomec

Il pubblico al concerto “in Fabrica” della Tecomec

Elia Torreggiani

Elia Torreggiani

Be Sociable, Share!

2 risposte a Ravel, Mozart e Dvorak tra scaffali e cassoni
Successo del concerto “in Fabrica” alla Tecomec

  1. mario Rispondi

    09/11/2015 alle 17:43

    Bellissimo! Bene il gruppo Emak Yama, che sta dando l’esempio di impresa moderna , sulle orme di Olivetti, portando presso il proprio personale un grande segno ci cultura valorizzando giovani artisti concittadini.

  2. Umberto Borghi Rispondi

    20/11/2016 alle 23:23

    Fabio Guidetti è stato alunno delle scuole elemenyati di Correggio delle quali io ero direttore didattico. Sono rimasto stupito alla lettura del suo curriculum. Sapevo qualcosa, di lui, ma non tanto … da essere MOLTO ammirato. Sua madre era insegnante in quelle scuole.
    I miei più sentiti e affettuosi complimenti. Umberto Borghi Correggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *