Palpava le podiste: beccato il porcello ciclista di San Polo. E’ un ragazzo di 17 anni

15/11/2015 – Era il terrore delle ragazze che facevano jogging.  In sella ad una bici “batteva” la ciclo pedonale di San Polo d’Enza sempre pronto a “colpire” quando arrivava una donna intenta a correre, palpandole il fondoschiena.

Già quest’estate alcune segnalazioni erano giunte ai Carabinieri della Stazione di San Polo d’Enza che tuttavia non avevano potuto identificare il molestatore .visto che raggiungeva le sue vittime sempre alle spalle.

Ma l’ultima volta ha voluto strafare, e si è tradito: il molestatore non si è limitato a palpeggiare la sua vittima, ma si è fermato a guardarla  negli occhi. Si è dileguato quando lei ha afferrato il cellulare per chiamare i Carabinieri, tuttavia la ragazza ha potuto descrivere dettagliatamente il molestatore, permettendo così agli investigatori di individuare un ragazzo di 17 anni residente nel reggiano.

Il giovane data l’età è stato denunciato alla Procura dei Minori di Bologna. Le indagini continuano per accertare si sia effettivamente lui il “maniaco” della ciclopedonale di San Polo, oppure se non vi siano in circolazione altri sporcaccioni su due ruote.

.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *