“Io sto col tabaccaio”. Forza Nuova annuncia ronde notturne anti-crimine, e comincerà da Rolo

2/11/2015 – Forza Nuova, il movimento di estrema destra che di recente ha costituito propri nuclei a Parma e nel reggiano, ha deciso di pattugliare il territorio: comincerà da Rolo, con la sorveglianza notturna dello stabile dove un pensionato di 65 anni ha mandato a monte il colpo contro la sua tabaccheria, sparando due colpi precisi di Smith & Wesson che hanno messo fuori uso il furgone dei ladri. Ma la promessa è che presto anche in cittàa Reggio si vedranno le ronde notturne di Forza Nuova.
“Dopo i fatti di questi giorni, rinnoviamo il nostro impegno a Reggio Emilia, dove effettueremo un primo presidio di sicurezza – annuncia il movimento – Oramai la sicurezza nella nostra città è diventata un lusso. Lavoratori che vengono derubati e rapinati sono tristemente entrati nella quotidianità. Non si può permettere che alle persone venga tolto persino il diritto alla sicurezza, perché di questo si tratta.
Si tratta di commercianti oramai martoriati dalla criminalità, spesso e volentieri extracomunitari in bande organizzate, che irrompono in depositi di metalli ma anche aziende agricole e spietatamente anche nelle abitazioni isolate, razziando ogni cosa rivendibile o di qualche valore.
In città la situazione si aggrava, specialmente per il fatto che le attività prese di mira sono dislocate tra le abitazioni (come si rileva dall’ultimo caso a Rolo qui in provincia) rendendo queste incursioni ancor più pericolose per la vita dei commercianti, come per i numerosi residenti dei palazzi nei quali si trovano i locali svaligiati.
Basti persare se per sfortuna esplodesse il mezzo usato per sfondare le serrande metalliche e i serramenti. Quali sarebbero le terribili conseguenze?
Noi come Forza Nuova non vogliamo che, come sempre accade nel nostro paese, i provvedimenti vengano presi solo dopo la morte di qualche sfortunato cittadino. Per questo ci impegneremo nel garantire, per quanto possibile, una sicurezza o, perlomeno, un sicuro supporto alle vittime di queste criminose incursioni”.
Conclusione: “Saremo con il tabaccaio, nei suoi locali, al suo fianco, durante la vigilanza notturna in un primo presidio di sicurezza .
Garantiremo una copertura durante le ore notturne di vigilanza al locale, cercando così di dissuadere i criminali.  Cercheremo di essere presenti per ogni nostro concittadino in difficoltà soltanto con i nostri mezzi e per nostra volontà perché il diritto di difesa è un dititto innegabile e metteremo noi stessi alla salvaguardia di tale diritto per i nostri concittadini”.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *