Incendio doloso in piena città: bruciano due furgoni (uno rubato) e una roulotte in via Fratelli Manfredi

11/11/2015 – Nel furgone rubato a Viadana, e andata a fuoco ieri pomeriggio in via Fratrelli Manfredi a Reggio Emilia insieme a un altro furgone e una roulotte.c’era un grosso quantitativo dicavi elettrici di rame, eivdentemente di provenienza furtiva. Lo hanno scopertogli uomini della Mobile intervenuti sul luogo dell’incendio.e che indagano sul fatto.

Il testimone che ha avvertito la polizia ha detto di aver visto un uomo che cercava di trainare col furgone la roulotte, ma a un certo punto il mezzo ha cominciato a bruciare e se l’è data a gambe. Poi, col ritrovamento del rame, si è capito perchè . Non può escludere perciò che le fiamme siano state provocate dal riscaldamento dei cavi, operazione necessaria per togliere la guaina di plastica.

10/11/2015 – Fiamme dolose in pieno giorno, e in piena città. E accaduto in tarda mattinata in via Fratelli Manfredi dove sono bruciati due furgoni, di cui uno rubato, e una roulotte. 

L’allarme alle ore 11,30 lo ha lanciato un camionista in uscita dall’area di parcheggio comunale attigua allo stabilimento Unipeg-Asso. I furgoni e la roulette erano già avvolti dalle fiamme: sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco che somo riusciti ad estinguere il rogo.  Secondo una prima ricostruzione le fiamme si sarebbero sviluppate all’interno di uno dei due furgoni per propagarsi rapidamente agli altri due veicoli.

I vigili del fuoco e la polizia non escludono il dolo. Il proprietario della roulotte è un cittadino straniero residente a Reggio, mentre il furgone da cui è partito il fuoco è intestato a un italiano residente a Forlì. Il terzo veicolo, invece, è risultatorubato nel 2013 a Viadana. Sul posto personale della polizia scientifica per i rilievi tecnici, mentre sono partite le indagini degli agenti della Squadra Mobile per ricostruire le dinamiche e le cause del rogo.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *