Il gruppo Emak entra nell’e-commerce: le macchine Oleo-Mac e Efco ora si comprano anche sul web

25/11/2015 – Anche la Emak si converte alle vendite sul web. Il gruppo di Bagnolo in Piano,   leader a livello europeo nella produzione e commercializzazione di macchine in ambito giardinaggio e forestale, è entrato nel mondo dell’e-commerce con il lancio di un sito integrato e multicanale.

Sui portali www.oleomac.it e www.efco.itè possibile acquistare la gamma delle macchine dei marchi Oleo-Mac ed Efco direttamente dai rivenditori specializzati, in grado di garantire all’acquirente un elevato livello di servizio e di assistenza post-vendita. Al momento dell’acquisto del prodotto, l’utente può scegliere l’opzione di ritirare il prodotto direttamente presso il punto vendita più vicino oppure la consegna a domicilio.

 Progettati in modo completamente responsive per mobile e facili da navigare, entrambi i portali si caratterizzano per una struttura intuitiva, che porta dall’homepage all’acquisto in pochi clic.

 “Il nuovo portale di e-commerce porta importanti vantaggi sia ai nostri clienti che ai rivenditori specializzati che hanno scelto di aderire al progetto” – spiega Giovanni Masini, Marketing Manager di Emak. “L’utente sui nostri siti può trovare tutte le informazioni dettagliate sulla gamma dei prodotti e confrontarli, prima di procedere con l’acquisto della macchina che risponde al meglio alle proprie esigenze. Inoltre sui nostri portali inseriamo periodicamente delle offerte stagionali.

Il portale oltre a tutelare la nostra rete di rivenditori, offre loro gratuitamente un ulteriore canale di vendita, disponibile h24 e sette giorni su sette, che porta a generare anche traffico spontaneo sul punto vendita.”

I nuovi portali www.oleomac.itewww.efco.it vanno ad aggiungersi alla capillare rete distributiva del Gruppo Emak, che conta più di 150 distributori e oltre 30.000 rivenditori specializzati in Italia e nel mondo.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *