I Carabinieri e l’app anti-ladri di ICloud rintracciano iBook rubato: cuoco di Castelnovo Sotto nei guai

8/11/2015 – Poco preparato in fatto di tecnologia, non ha tenuto conto che sul portatile  illecitamente acquistato, ritenendo di aver concluso un ottimo affare, era installato il localizzatore che grazie all’applicativo iCloud ha permesso al legittimo proprietario di rintracciare il suo portatile rubato.

Con l’accusa di ricettazione i Carabinieri della Stazione di Castelnovo Sotto hanno quindi denunciato alla Procura di Reggio Emilia un cuoco di 45 anni abitante a Castelnovo Sotto. I militari sono intervenuti, su richiesta del derubato, nel condominio dove vive il cuoco, e lo hanno sorpreso mentre a scendeva le scale con in mano il computer, trafugato a un operaio parmigiano di 55 anni.

E’ stato lo stesso derubato a rivolgersi ai carabinieri di Castelnovo Sotto segnalando che grazie al sistema di localizzazione aveva individuato l’immobile dove poteva trovarsi il suo Apple Ibook, rubato pochi giorni prima a Parma. L’immobile segnalato dalla vittima è risultato essere abitato da più famiglie.

Quando i Carabinieri hanno cominciato a bussare ai vari appartamenti del palazzo, per verificare se vi fosse quel portatile, ilcuoco preso dal panico ha tentato di eludere i controlli, cercando di allontanarsi col computer in bella vista sotto braccio. Ovviamente i militari lo hanno fermato nelle scale:l’iBook era proprio quello sparito a Parma .

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *