Panico e devastazione a Castellarano: ubriaco al volante sfascia automobili, cartelli e lampioni

12/11/2015 – Panico a Castellarano poco dopo le 23,30 di ieri: un artigiano ubriaco ha perso il controllo della macchina operatrice da lui condotta e  dopo aver invaso la corsia opposta ha urtato  un’autovettura ha abbattuto segnaletica stradale, cartellonistica pubblicitaria, illuminazione pubblica e danneggiato 3 autovetture in sosta nel parcheggio di una concessionaria d’auto.

Una vera devastazione. Con l’accusa di guida in stato d’ebbrezza i Carabinieri di Castellarano e Toano, intervenuti sul posto hanno denunciato alla Procura reggiana un 36enne artigiano di Sassuolo al quale è stata  immediatamente ritirata la patente di guida.

Devastazione a Castellarano

Devastazione a Castellarano

Il fatto in via Radici Nord a Castellarano, dove il conducente del mezzo pesante, in preda all’alcol, ha provocato una quantità enorme di danni. Fortunatamente nessuna persona è rimasta ferita. Il conducente completamente ubriaco  ha rifiuto di sottoporsi al test dell’etilometro: da qui la denuncia per rifiuto dell’accertamento con l’applicazione delle sanzioni previste dalla guida in stato d’ebbrezza tra cui, appunto,  l’immediato ritiro della patente.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *