Celebrazioni del 4 Novembre: il Prefetto consegna dieci Medaglie della Liberazione

3/11/2015 – Mercoledì 4 novembre si celebra anche a Reggio Emilia la Giornata dell’unità nazionale e delle Forze armate. Le commemorazioni in programma in città sono promosse da Comune e Provincia di Reggio Emilia, Prefettura, Comando Militare Esercito Emilia Romagna, Comitato Democratico Costituzionale e Comitato Coordinamento fra le Associazioni d’Arma e combattentistiche.

Alle ore 9, nella Basilica della Beata Vergine della Ghiara,la messa in suffragio ai caduti, al termine della quale, partendo da corso Garibaldi e proseguendo lungo la via Emilia e via Crispi, un corteo raggiunge piazza Martiri del 7 Luglio dove, alle ore 10, è prevista la deposizione di una corona al monumento ai Caduti della Resistenza, con gli onori ai gonfaloni e ai labari.

Dopo la lettura dei messaggi del presidente della Repubblica e del ministro della Difesa, Giammaria Manghi, presidente della Provincia di Reggio Emilia, a nome degli enti locali, porterà il saluto alle Forze armate.

A seguire,  il Prefetto di Reggio Emilia, Raffaele Ruberto,  alla presenza delle Autorità civili e militari,  dei Sindaci dei Comuni di residenza degli insigniti e dei rappresentanti delle Associazioni Partigiane,  consegnerà le “Medaglie della Liberazione” conferite a dieci reduci della Guerra di Liberazione. In questa provincia di Reggio emilia risiedono tuttora circa 400 reduci della Guerra di Liberazione. Fra i dieci insigniti, di cui 4 di Villa-Minozzo, figura anche l’ex senatore Dc Giorgio Degola, che ha 92 anni.

La medaglia, che  riproduce un dettaglio della monumentale cancellata in bronzo del Mausoleo delle Fosse Ardeatine, realizzata dallo scultore Mirko Basaldella, è un riconoscimento  di iniziativa del Ministro della Difesa Roberta Pinotti in occasione del 70° anniversario della Liberazione, “finalizzato a ricordare l’impegno, spesso a rischio della propria vita – sottolinea una nota della Prefettura –  di uomini e donne per affermare i principi di libertà e indipendenza sui quali si fonda la Repubblica e la Costituzione, nonché per trasmetterne i relativi valori alle nuove generazioni.  Proprio per quest’ultima finalità e con l’intento di coinvolgere i giovani,  è stata concordata con il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Dott. Antimo Ponticiello, la partecipazione, come per le passate edizioni,  di una rappresentanza del mondo studentesco”.

Al termine della cerimonia alcuni studenti dell’Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci di Reggio Emilia leggeranno alcuni brani sul tema della giornata.

GLI INSIGNITI DELLA MEDAGLIA DELLA LIBERAZIONE

Giorgio Degola , residente ad Albinea; Fermo Carubbi, residente a Reggio Emilia; Giovanna Quadreri, residente a Reggio Emilia; Armando Rituani, Reggio Emilia; Elio Adriano Francesconi, Toano; Elio  Bonini, Villa Minozzo; Giorgio Antonio Coloretti , Villa Minozzo; Arnaldo Gigli, Villa Minozzo;  Effimero Zambonini, Villa Minozzo; Ivo Ghinoi  ( la medaglia verrà consegnata ad un familiare residente a Novellara)

In caso di maltempo la cerimonia di consegna delle Medaglie della Liberazione si svolgerà nella sala conferenze della Prefettura

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *