Azimut (risparmio gestito) inaugura nuova sede a Correggio

5/11/2015 – Azimut SpA, il più importante gruppo Italiano indipendente del risparmio gestito, attivo dal 1989, inaugura una nuova sede a Correggio, in via Matteotti 7, venerdì 6 novembre alle ore 17.

Ad accogliere gli ospiti l’amministratore delegato di Emilia Romagna, Marche e Umbria Claudio Spini, il co-direttore commerciale Silvano Bramati, il gestore Fausto Artoni e lo staff che si occupa dell’area di Correggio composto da Daniela Bigliardi, Matteo Bartoli e Roberto Lanza.

Pietro Giuliani presidente e ceo Azimut Holding

Pietro Giuliani presidente e ceo Azimut Holding

Dalle 18 l’evento proseguirà, su invito, presso il Teatro Asioli, il cuore culturale di Correggio, dove saranno presentate e illustrate brevemente la missione e le attività del Gruppo Azimut.

 Il Gruppo, che comprende diverse società attive in tutto il mondo nella promozione, gestione e distribuzione di prodotti finanziari e assicurativi, con l’apertura di questa nuova sede intende mettere la propria esperienza e competenza finanziaria a disposizione della città di Correggio, con cui condivide i valori portanti di una società legata alle proprie radici, laboriosa e proiettata al futuro.

Orientare al meglio le scelte di ciascun investitore con un’offerta di soluzioni e servizi personalizzati, completi e diversificati è la filosofia di Azimut Consulenza SIM, rete storica del Gruppo Azimut da cui è partito tutto il percorso di crescita che ha condotto la Holding fino alla quotazione in Borsa del 2004.

Fausto Artoni, gestore gruppo Azimut

Fausto Artoni, gestore gruppo Azimut

Oggi, con 3,12 miliardi di capitalizzazione, Azimut SpA è tra le principali società italiane ed estere presenti sui mercati gestiti da Borsa Italiana, è la più grande realtà finanziaria indipendente attiva nel mercato del risparmio gestito italiano e attrae il maggior numero di investitori esteri.

Il modello Azimut è unico nel suo genere perché si basa su una forte integrazione tra gestione e distribuzione: gli azionisti di riferimento sono gli stessi dipendenti, manager, gestori, Financial Partner che, uniti in un patto di sindacato, controllano circa il 14% della società, mentre il rimanente è flottante.

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *