Avances sessuali a un sedicenne: l’uomo respinto si vendica “sparando” lo spray al peperoncino

4/11/2011 – Aveva respinto le avances di un uomo mentre era in bici nel  parco delle Caprette, e per vendetta il porco il giorno dopo lo aveva assalito con lo spray al peperoncino. E’ la disavventura capitata a un ragazzo di 16 anni, circa un mese fa. Ora la Polizia Municipale ha individuato l’aggressore, un uomo di 33 anni, e lo ha denunciato alla Procura.

La vicenda ha avuto inizio appunto un mese fa sul percorso del parco delle Caprette, quando il ragazzo in bicicletta si è visto affiancare da un uomo che gli ha rivolto velate proposte di sesso occasionale. Il sedicenne  aveva rifiutato e si era allontanato velocemente, pensando di poter così chiudere l’imbarazzante vicenda.

Il giorno dopo, tuttavia, mentre il ragazzo si trovava di nuovo nel parco,  spingendo la bici a piedi dopo aver bucato una gomma, si è imbattuto ancora nell’uomo. Sebbene avesse cercato di non incrociarlo, l’uomo ha estratto una bomboletta di spray al peperoncino, ha investito il sedicenne con il getto urticante e si è dato alla fuga.

Le urla del ragazzo accecato dallo spray hanno richiamato l’attenzione di un passante che, dopo averlo accompagnato a una fontanella per lavarsi gli occhi e alleviare il dolore, ha fermato la pattuglia della Polizia municipale che si trovava nella zona. Mentre il ragazzo veniva accompagnato al pronto soccorso del Santa Mari,  è scattata la caccia all’uomo. La puntuale descrizione dello sconosciuto, fornita dal sedicenne, ha permesso agli agenti di identificare l’aggressore nel giro di poche ore. Rintracciato e portato negli uffici del Comando il trentatreenne è stato denunciato.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *