“Stazione Mediopadana: agli smemorati reggiani ricordo il ruolo di Mauro Del Bue”

DI MARIO GUIDETTI*

26/11/2015Caro direttore,

durante l’interessante convegno del 23 novembre sulle potenzialità del territorio a partire dalla stazione Mediopadana, nel proprio intervento, Romano Prodi attenendosi (?) a quanto affermava Montanelli, ovvero “Un popolo che ignora il proprio passato non saprà mai nulla del proprio futuro”, ha concluso con  “Bisogna ringraziare la tenacia e l’intelligenza dell’ex sindaco Antonella Spaggiari che ha voluto la Stazione, senza di lei oggi ci sarebbe un campo di mais”.

Giusta affermazione ma, sempre per onorare Montanelli, vorrei ricordare agli “smemorati di Reggio Emilia” che senza l’interessamento e l’impegno dell’allora Sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti, Mauro Del Bue, la stazione Mediopadana… non sarebbe stata realizzata. E’ stato infatti Del Bue l’artefice del contributo statale di 37milioni di euro per consentire la realizzazione della stazione Mediopadana. Sempre a seguito dell’interessamento di Del Bue si completarono i lavori per il caselloautostradale Terre di Canossa.

Siamo certi che altrettanto impegno sarà da ascrivere al Ministro Graziano Delrio per il parcheggio autostradale collegato alla stazione Mediopadana.

Tutto questo per non dimenticare. E se qualcuno non ricorderà o non vorrà ricordare, continuerò a… ricordarglielo.

consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti

Be Sociable, Share!

2 risposte a “Stazione Mediopadana: agli smemorati reggiani ricordo il ruolo di Mauro Del Bue”

  1. Paolo Ferraboschi Rispondi

    26/11/2015 alle 12:05

    Giustissima la tua precisazione,Mario ! Diamo a Cesare etc.etc…..

    • Pierluigi Rispondi

      26/11/2015 alle 12:25

      Beh, ora vediamo di non trasformare l’On. in un Dio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *