Vendevano smartphone e un carico di coltelli contraffatti: denunciati due rumeni a Casalgrande

I Galaxy contraffatti

I Galaxy contraffatti

13/10/2015 – Da qualche tempo i Carabinieri del comprensorio ceramico erano sulle tracce di una banda dedita allo smercio di prodotti contraffatti. La pazienza degli uomini dell’Arma è stata premiata nel pomeriggio di ieri quando, in un’area di servizio della strada pedemontana di Casalgrande, i Carabinieri della locale stazione hanno intercettato due cittadini rumeni, intenti a vendere dei prodotti ai clienti del distributore:  avevano cinque cellulari Samsung Galaxy S6, ottantacinque set di coltelli “Royality” di varie misure e un gruppo elettrogeno “Power Craft”, tutti risultati contraffatti. Inoltre disponevano di circa 3.000 euro in contanti, ritenuti provento dell’illecita vendita.

Sequestrati merce e denaro, i due giovani sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia per i reati di truffa in concorso e introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi.

La merce contraffatta sequestrata dai Carabinieri di Casalgrande

La merce contraffatta sequestrata dai Carabinieri di Casalgrande

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.