Parmigiano, due assalti nella notte. Rubate 50 forme a Campegine: portone sfondato con una pala meccanica

21/10/2015 – Caseifici nel mirino questa notte tra Castelnovo Sotto e Campegine. La prima incursione è stata registrata poco dopo mezzanotte e mezza quando un istituto di vigilanza privato ha segnalato ai Carabinieri la presenza di 4 persone che avevano scavalcato la recinzione del caseificio La Grande di Via case Melli,  in comune di Castelnovo Sotto. L’arrivo dei Carabinieri e la presenza delle guardie dell’istituto di vigilanza hanno indotto i malviventi a fuggire.

All’1,30 un altro allarme ai carabinieri, questa volta per un colpo riuscito al caseificio Codeluppi di Campegine. I malviventi, probabilmente gli stessi del caseificio GRANDE, con  la pala meccanica di un mezzo agricolo del caseificio hanno sfondato il portone di ingresso del magazzino stagionatura portando via una cinquantine di forme di parmigiano reggiano, dal valore di mercato superiore ai ventimila euro. A vanno aggiunti i danni provocati dall’assalto al magazzino. Si indaga per furto aggravato

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *