Operazione cimiteri sicuri: i consigli dei Carabinieri per non farsi derubare

31/10/2015 – Il prevedibile affollamento dei cimiteri per la festa di Ognissanti e il giorno dedicato ai Defunti, tantopiù col bel tempo, ha indotto il comando provinciale deicarabinieri a  l’intensificazione del controllo del territorio attraverso servizi specifici nei principali punti di aggregazione tra cui, appunto,  i cimiteri, al fine di prevednire borseggi e furti nelle auto in sosta.

Prevenzione a 360 gradi comunque in occasione di queste festività con che vedrà i Carabinieri operare anche sul fronte della sicurezza stradale nelle principali arterie viarie che conducono ai cimiteri. L’intensificazione  dei controlli, già attuata alla fine della scorsa settimana, viene particolarmente intensificata oggi,  31 ottobre, domenica e lunedì.  Nei cimiteri cittadini ed in particolare in quelli di Via Fratelli Rosselli, quello suburbano di Via Gattaglio a Coviolo e al Monumentale di Via Beretti negli orari di apertura i militari assicurano la vigilanza con pattuglie a piedi, con uomini in divisa e in abiti civili.  Mobilitate naturalmente le autopattuggli che effettuano passaggi frequenti nelle zone dei cimiteri, in città e in provincia.

Le forze dell’ordine tutavia fanno appello anche al contributo che gli stessi cittadini vorranno dare per aumentare la soglia di sicurezza e prevenire l’azione dei malviventi, che non hanno nessun riguardo nè per gli anziani (che anzi sono il loro obiettivo preferito) nè in generale per i sentimenti umani e religiosi.

 Ma ecco le raccomandazione dei carabinieri ai cittadini:

–       evitare di lasciare sulle auto in sosta borsette, valori e comunque tutto quanto possa essere di interesse ai ladri;

–       evitare di sostare in luoghi affollati dove la ressa di gente potrebbe agevolare l’azione dei borseggiatori, facendo attenzione in quel caso a tenere ben strette borsette e portafogli;

–       segnalare al 112 ogni situazione o movimento sospetto in modo tale da garantire il tempestivo intervento dei Carabinieri.

I Carabinieri assicureranno inoltre l’intensificazione della vigilanza presso la Stazione Ferroviaria, delle Autocorriere e in tutte le zone maggiormente frequentate dai cittadini con il precipuo fine di contenere le fattispecie di reato strettamente correlate alla microcriminalità.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *