Lupi alle porte di Reggio: esemplare femmina travolta e uccisa sulla variante di Puianello

23/10/2015 – Un magnifico esemplare di lupa adulta, scesa alle porte di Reggio Emilia, é stata travolta e uccisa sulla nuova variante della statale 63 a Puianello, a poca distanza dalle case. L’incidente è avvenuto martedì sera, nel buio, intorno alle 21. L’automobilista, superato il primo  choc, ha chiamato il 118, che ha inviato sul posto i volontari del Rifugio Matildico di Caverzana di S. Polo d’Enza. Ormai non é un fatto raro la  discesa dei lupi nella zona pedecollinare del reggiano, dove si conterebbero già cinque branchi. E non è neppure il primo caso di esemplare morto a quote così basse: più di due anni fa un lupo restò ucciso nell’autostrada A1 poco lontano dal casello di Campegine. Nondimeno la loro proliferazion, in assenza di antagonisti biologici, è diventata un probema soprattutto in montagna. La Provincia insieme ai cacciatori sta valutando il cosiddetto “trappolone” per contenere l’espansione della specie, vale a dire la cattura degli esemplari femmine da riportare nell’habitat appenninico, una volta sterilizzate. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *