“Lo sport allo specchio”, concorso letterario per le scuole reggiane: la prima al Cere con Leo Turrini

26/10/2015Con un evento aperto a tutti, il Circolo Equitazione Reggio Emilia presenterà giovedì 29 ottobre la 1° edizione del Concorso per racconti brevi inediti intitolato “Lo sport allo specchio”, col patrocinio di Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna, CONI Reggio Emilia e CONI Scuola dello Sport Emilia Romagna. La serata di presentazione vedrà anche la partecipazione straordinaria di Leo Turrini, scrittore e narratore sportivo tra i più apprezzati in Italia.

Appuntamento alle 18 al CERE, con un momento di incontro e illustrazione di questa nuova opportunità rivolta a tutti gli studenti di Reggio e provincia. La presentazione del concorso sarà accompagnata dall’intervento di Turrini, sul tema “Come si racconta una emozione?”. Lo scrittore sassolese dialogherà con il Presidente del CERE Armano Fratti e con Enrico Landini, consigliere del Circolo delegato all’organizzazione del concorso.

Sull’iniziativa spiega il Presidente Fratti: “Il concorso è rivolto a tutte le scuole elementari, medie e superiori della nostra Provincia e siamo sicuri che, oltre ad offrire ai giovani la possibilità di raccontare le loro esperienze, sia anche una occasione importante per fare conoscere il nostro Circolo ai ragazzi e alle famiglie di tutta la Città. La presentazione ufficiale del Concorso, a cui tutti sono invitati, avverrà nei locali del Circolo giovedì, 29 ottobre, dalle ore 18, con graditissimo ospite Leo Turrini, che della passione per la scrittura, e la passione che mette nel raccontare lo sport, ha fatto un marchio di fabbrica riconosciuto a livello nazionale. Al termine della presentazione ci sarà anche un momento conviviale con rinfresco”.

Il concorso – aggiunge Enrico Landini – proseguirà fino alla fine di febbraio. Il Circolo, in collaborazione con la scuole dell’obbligo della nostra Provincia, vuole offrire ai ragazzi questa occasione per scoprire o riscoprire il piacere di narrare sogni, esperienze, desideri nell’ambito delle varie attività sportive che i giovani possono frequentare, anche alla luce della caratteristica eclettica del CERE, dove è possibile praticare discipline come l’equitazione, il tennis, il calcio e il nuoto non solo incentivando e sottolineando l’importanza degli aspetti agonistici e competitivi, ma anche valorizzando lo sport come occasione di incontro e formazione. Pensiamo che questo concorso rientri appieno nella filosofia di un Circolo che vuole rappresentare un luogo di amicizia e di conoscenza, che ha  lo sport come tratto comune ma non vuole limitarsi ai soli aspetti competitivi. I lavori dei ragazzi verranno valutati da commissioni composte da esperti qualificati del mondo della scuola e della Università”.

Tre le sezioni previste: Sezione A per gli studenti delle Scuole Primarie (quarta e quinta elementare), sul tema “Un ricordo piacevole di sport”;
Sezione B per gli studenti delle Scuole Secondarie di I° Grado (prima, seconda e terza media) sul tema ”Voci, Suoni e Immagini di sport, in una storia che non dimentichi”; Sezione C per gli studenti delle Scuole Secondarie di II° Grado (dalla prima alla quinta superiore), sul medesimo tema delle medie. Ogni studente partecipante dovrà essere iscritto per nome e per conto dell’Istituto scolastico di appartenenza.

I racconti dovranno essere inviati dall’Istituto scolastico di appartenenza in busta chiusa  all’indirizzo: Circolo Equitazione Reggio Emilia, Via Tassoni 156, 42123 Reggio Emilia, specificando nell’intestazione concorso letterario  “Lo sport allo specchio”, entro e non oltre il 29 febbraio 2016. Ogni partecipante può presentare un solo  racconto breve inedito, non premiato o segnalato in altro concorso. L’iscrizione naturalmente è gratuita. Le informazioni dettagliate e il Bando di Concorso sono comunque consultabili sul sito del Circolo Equitazione Reggio Emilia (www.cere1967.it  ) e su quello dell’Ufficio scolastico provinciale (www.istruzionereggioemilia.it), mail: [email protected]

Per quanto riguarda i premi, alle  Scuole di appartenenza dei primi tre classificati di ogni sezione, andranno rispettivamente 500, 300 e 200 euro per l’acquisto di materiale didattico. Ai concorrenti 1°, 2° e 3° classificati di ogni sezione, andranno un attestato di merito e materiale sportivo e/o lezioni gratuite di equitazione o tennis presso le scuole del Circolo per un valore complessivo di 300 euro a sezione.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *