La Polizia cattura due bravi ragazzi georgiani: tentavano di saccheggiare i garage di un palazzo

31/10/2015 – Due ladri georgiani di 32 e 22 anni, con numerosi precedenti contro il patrimonio, sono stati presi nella notte dalla Polizia mentre tentavano di saccheggiare i garage di un palazzo. Uno ora è in carcere, mentre per il più giovane è scattato l’obbligo di dimora con divieto di uscire di casa nelle ore notturne. Ma lo rispetterà.

Era passata da poco l’una quando due pattuglie Volanti sono intervenute in via Magliani a Reggio Emilia, a seguito di una chiamata da parte di due residenti del civico 1 che riferivano di aver udito rumori e visto degli uomini che si muovevano all’interno del loro palazzo. Arrivati sul posto, gli agenti si sono avvicinati a piedi intercettando uno dei due che ha iniziato a correre in direzione opposta, tuttavia è stato intercettato dalla seconda pattuglia. A quel punto gli agenti hanno effettuato un primo sopralluogo, riscontrando che la porta d’ingresso del palazzo e la porta dei garage erano bloccate a causa di un tentativo di effrazione.

Procedevano dunque nella ricerca del secondo malvivente, rintracciato all’interno delle cantine dove stava cercando rifugio dopo che gli era stata preclusa ogni via di fuga. Un sopralluogo più approfondito dell’area circostante il palazzo effettuato dopo aver posto in sicurezza anche il secondo soggetto, ha consentito di rinvenire un grosso cacciavite di cui il primo uomo si era liberato durante il tentativo di fuga. i due, identificati per Besik JIKIDZE classe ’83 e Bitchiko DARCHIASHVILI di 22 anni, entrambi di origine georgiana e con precedenti per reati contro il patrimonio, sono stati tratti in arresto per tentato furto aggravato. Il giudice di Reggio ha disposto la custodia cautelare in carcere per Jikidze, mentre nei confronti del più giovane è stata disposta la misura dell’obbligo di dimora con obbligo di permanenza notturna in casa.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *